Puntare un dominio al Hosting con cPanel e WHM

In questo articolo impariamo a configurare i nostri domini puntandoli al nostro hosting. Ecco come fare:

Premetto che gli esempi indicati sotto prendono come riferimento i domini gestiti con il provider GoDaddy.

Dominio principale del server (godaddy)

1. Accedere a GoDaddy MyAccount, quindi dalla sezione “Domains” cliccare sul dominio che vogliamo configurare.

2. Cerchiamo la voce “Host Names” (o Summary) e clicchiamo su “Manage” quindi “Add Hostname”

3. Inseriamo 2 record: “NS1” (senza il nome del dominio) e il relativo IP del server, stessa cosa con “NS2” e il secondo IP. Se c’è solo un IP usaiamo quello per NS1 e NS2

4. Cerchiamo la voce “NameServers” e clicchiamo su “Manage” e inseriamo i 2 nameserver appena creati: NS1.MIODOMINIO.COM e NS2.MIODOMINIO.COM

Dominio principale del server (namecheap)

Advanced DNS > Personal DNS Servers > ADD NAMESERVER > ns1 = ip > ns2 = ip (guida in inglese)

Altri domini da gestire con cPanel Addon Domains

1. Accedere a GoDaddy MyAccount, quindi dalla sezione “Domains” cliccare sul dominio che vogliamo configurare.

2. Cerchiamo la voce “NameServers” e clicchiamo su “Manage” e inseriamo i 2 nameserver principali del server, cosi: NS1.MIODOMINIO.COM e NS2.MIODOMINIO.COM (in questo caso non serve impostare gli Host Names/Summary)

NB: Per trovare i nameserver principali del server oppure per verificare lo stato di un dominio si può fare un DNS Lookup

A Record

Un altro sistema per puntare facilmente dei domini o anche solo dei sotto-domini in cPanel è quello di configurare l’A RECORD del dominio/sotto-dominio impostandolo sull’IP del server. L’IP da impostare come A RECORD per gli Addon Domains di cPanel solitamente è quello che si usa per accedere a WHM e  cPanel (chiamato “shared IP”).

Per impostare un A RECORD in godaddy basta andare in MyAccount -> Domains -> Lanuch -> Cliccare sul dominio -> DNS zone -> Add record -> e complatere i campi come segue: Type = A (host), Host = sottodominio.dominio.com -> Point To = inserire l’indirizzo IP.

Gestire domini con estensioni multiple

Hai delle idee o dei suggerimenti per migliorare questo articolo? Lascia un commento qui sotto!

Ilario Pellandini

::: Certified Web developer 2006-2018 ::: ::: www.IPELWEB.com :::

More Posts - Website